Gli Impianti

  • di

Ogni abitazione al giorno d’oggi possiede un Impianto idraulico,e un Impianto di riscaldamento (questi due insieme sono definiti come Impianto termoidraulico) e un Impianto elettrico.
 

Tracce storiche di Impianti termoidraulici più antichi in abitazioni, li troviamo antecedentemente a quelli romani, nella civiltà  della valle dell’Indo in una città come Mohenjo Daro  (3300-1300a.c.), attualmente nello stato del Pakistan, dove veniva usato non solo per i bagni pubblici,

il sistema chiamato successivamente dai romani: hypocaustum, era basato sul riscaldamento degli ambienti attraverso una circolazione d’aria calda proveniente da una fornace centrale e passante in fori lungo tutta l’estensione del pavimento e in alcuni casi, anche delle pareti.

Questo stesso sistema, viene oggi realizzato con moderne tecnologie usando acqua calda al posto dell’aria ed è chiamato: riscaldamento a pavimento.

Ovviamente l’Impianto elettrico riguarda invece la più recente e nota archeologia moderna…

Alcune nozioni di Risparmio idrico:

Negli ultimi 100 anni i consumi idrici sono aumentati 7 volte tanto, e in Italia abbiamo consumi maggiori rispetto alla media europea. Il 50% di questi consumi è da attribuire alle reti idriche fatiscenti e quindi alle relative perdite.

Vediamo insieme alcuni modi per poter risparmiare acqua potabile o comunque per uso umano:

  •     Usare moderni sciaquoni dotati di tasto interruttore.
  •     Usare rubinetti monocomando miscelatori
  •     Usare  rubinetti dotati di frangigetto che mistura aria all’acqua e riduce i consumi.
  •     Usare rubinetti a “serrata rapida”che interrompono l’erogazione dell’acqua istantaneamente
  •     Usare lavatrici e lavastoviglie di ultima generazione.
  •     Controllare sempre i rubinetti difettosi e quindi fare un periodico controllo del vostro impianto con il vostro idraulico.
  •     Colettare e usare il più possibile l’acqua piovana per la pulizia della casa e l’innaffio del giardino.

Ricordatevi anche che tubature brevi riducono il rischio di eventuali guasti e nella rete di distribuzione dell’acqua calda evitano eccessive perdite di calore.

Cerchiamo comunque adesso di farci una idea più precisa delle funzioni e requisiti che dobbiamo pretendere da  un Impianto idraulico o Termoidraulico  o da un Impianto Elettrico dal punto di vista dell’edilizia ecologica e quindi del risparmio energetico, insieme all’impresa idraulica specializzata  o all’impresa elettrica, alla quale ci rivolgeremo sia in fase di costruzione che di ristrutturazione della nostra casa.

 Leggiamo insieme i prossimi articoli più specifici :

E quelli più generali sul:

Risparmio termico
Energie rinnovabili